fbpx
Quando ti prende la scimmia per il prepping, c'è Portale Sopravvivenza!

Beacon point: i puntatori laser

Molto probabilmente penserete subito ai soliti gadget da discount utilizzati per lo più per infastidire cani e gatti o per rompere gli ammennicoli al prossimo al cinema durante la proiezione, ebbene non è così. Sono ottimi survival item soprattuto per segnalazione e beacon point! No, non bacon come pancetta, ma BEACON POINT (localizzazione) ovvero delineare e rendere visibile una zona come punto di raduno o di estrazione, oppure come marker ad indicare una zona fuori portata da raggiungere ed infine utilizzati per segnalare il percorso che si è intrapreso.

Ma ora vi si aprirà un mondo se vi dico che esistono TACTICAL LASER POINTER?

(Vuoi ricevere gli articoli di Portale Sopravvivenza in anteprima sul tuo smartphone? Iscriviti al nostro canale Telegram)

Puntatori Laser

Ora a tutti gli effetti bisogna dire che esistono laser pointer e laser pointer… Ed è effettivamente così, per intenderci, quello che avete al portachiavi è pressoché inutile. I puntatori laser, o in questo caso, i Tactical Laser Pointer sono laser appositamente studiati per resistere ad urti, acqua e polvere in molti casi ricavati da Ergal scavato dal pieno. Certo sono oggetti molto costosi e vanno dai 180 ai 1000 euro però su internet si trovano degli ottimi compromessi!

Guida all’acquisto

Ecco alcuni consigli:
– Non prendete “tavanate” da discount o gadget store;
– Compratene uno con batteria ricaricabile a celle di litio;
– Controllate che sia a tenuta stagna per l’acqua, resistente ad urti e polvere.

Ed infine ricordate che il laser che serve a voi è ILLEGALE!
Quindi occhio a dove lo comprate… E qui vi spiego un paio di cosette. I laser standard che trovate in commercio normalmente hanno una potenza limitata per sottostare alle leggi europee e comunitarie di molti paesi. Quindi, tradotto in soldoni, non si vedono di giorno e il raggio non è visibile. A voi servirà sicuramente un laser più potente, ottimale sarebbe da almeno 300mw, ma non vi dico bugie, non sono facili da trovare. Provate a cercare su Amazon.it o Ebay. Sicuramente troverete qualcosa che fa al caso vostro.

Altro consiglio è scegliere il colore:

Verde: molto visibile e scelta migliore anche se meno potente ottima portata
Rosso: molto potente ma meno visibile
Blu: molto visibile ma poca portata

viola, giallo, uv = scartate…

Dove non vanno usati

Penso che sia superfluo spiegare come utilizzarli ma penso sia doveroso spiegarvi che è illegale:
– L’uso in pubblico;
– PENALE se puntato su aerei o mezzi in movimento;
– PENALE se puntato a persone o animali;
– Vietata la vendita a minorenni.

A voi le conclusioni e anche per questa volta, è tutto!

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente

La regola dei tre minuti

Articolo successivo

Quando il mercato nero diventa radioattivo

Total
0
Share