fbpx
Quando ti prende la scimmia per il prepping, c'è Portale Sopravvivenza!

Il calore dello Yellowstone scioglie le strade

Il calore sotterraneo emesso dal super-vulcano Yellowstone, combinato al caldo sole estivo ha sciolto un tratto di una strada che porta nell’omonimo Parco Nazionale, causando la chiusura temporanea alla circolazione.

Il tratto che corre lungo il Firehole Lake Drive è chiuso perché la strada si è trasformata in un “pasticcio brodoso”, ha dichiarato il portavoce del parco Dan Hottle.
Lo Yellowstone si estende su porzioni di Idaho, Montana e Wyoming, dunque nella parte Nord-Occidentale degli Stati Uniti.

(Vuoi ricevere gli articoli di Portale Sopravvivenza in anteprima sul tuo smartphone? Iscriviti al nostro canale Telegram)

L’asfalto ridotto a zuppa

La strada è di fondamentale importanza poichè porta i visitatori nei punti di interesse più famosi del parco, quali Great Fountain Geyser, White Dome Geyser e il Firehole Lake.
Proprio lo stesso calore che alimenta i geyser e che funge da attrattiva turistica, ha ammorbidito il fondo stradale tanto da rendere impossibile guidare.

“Praticamente, l’asfalto si è trasformato in zuppa”, ha detto Hottle.

La strada è stata chiusa Lunedì e rimarrà chiusa al traffico fino alla completa sostituzione del manto stradale e i funzionari del parco chiedono anche gli escursionisti a rimanere fuori dalla zona in questione, dichiarandolaestremamente pericolosa.

Lo Yellowstone si trova in cima alla caldera di un antico super-vulcano, e Hottle ha minimizzato dicendo che i problemi stradali causati dall’intenso calore sotterraneo sono comuni. Ciò nonostante, le autorità e gli organi si controllo dell’attività sismica e vulcanica non sembrano sottovalutare l’evento.

Fonte: UsaToday.com

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente

La trappola a 4: cos'è e come funziona

Articolo successivo

Trafficanti di Virus: in Italia si viaggia per posta

Total
0
Share