fbpx
Quando ti prende la scimmia per il prepping, c'è Portale Sopravvivenza!

Previsioni meteo: prevedere la pioggia e i temporali

prevedere il tempo - previsoni del tempo - nuvole - nuvola

Nel precedente articolo “Come prevedere il tempo osservando le nuvole: le tipologie” abbiamo illustrato quali sono le principali tipologie di nuvole indispensabili da conoscere se vuoi essere in gradi di poter prevedere il tempo semplicemente osservandole.

Se vuoi prevedere un possibile temporale, saper riconoscere solo le nuvole temporalesche è inutile. Sarebbe troppo tardi. Lo scopo, invece, è quello di poterlo prevedere con qualche giorno di anticipo, quando il cielo ancora sembra sereno.

(Vuoi ricevere gli articoli di Portale Sopravvivenza in anteprima sul tuo smartphone? Iscriviti al nostro canale Telegram.)

Le previsioni dell’evoluzione meteo

A seconda delle dimensioni e dell’intensità del temporale in arrivo, i primi segni possono essere visti nel cielo da poche ore fino ad un’intera settimana prima del suo arrivo.

Una singola nuvola di solito non dice molto. Combinata però con una sequenza di cambiamenti nel cielo può dire molto su come cambierà il meteo.

Per aiutarti, riportiamo di seguito due scenari potenziali.

Scenario n. 1: tempeste da Nembostrati

Una tempesta da nembostrati è un fenomeno metereologico che ci impiega diversi giorni per formarsi. In questo arco di tempo, nel cielo si possono osservare diversi cambiamenti.

Ecco alcune linee guida per cercare di prevedere questo fenomeno con anticipo:

  1. Il cielo è sereno senza segni di possibili piogge;
  2. Col passare del tempo si formano cirri piuttosto alti che si spostano gradualmente e piano piano aumentano di volume e di intensità;
  3. Successivamente, inizieranno ad apparire nel cielo degli altostrati. Di solito queste nuvole arrivano dalla stessa parte da cui sono arrivati anche i cirri;
  4. Infine, si formeranno basse nubi stratificate che diventeranno sempre più scure e dense da oscurare il sole;
  5. Le nuvole continueranno a scurirsi finché non inizierà a piovere.

Come vedi, non è poi così difficile fare delle previsioni del tempo osservando le nuvole.

L’arrivo della pioggia a volte richiede giorni, il che significa ci saranno diversi segnali di avvertimento per aiutarti a prevedere come cambierà il tempo nel breve periodo.

Ricorda che i fenomeni metereologici che richiedono un po’ di tempo per formarsi saranno anche quelli più grandi e che dureranno più a lungo generando più precipitazioni.

Leggi anche: “Fulmini in montagna: tecniche di sopravvivenza

Scenario n. 2 : tempeste da Cumulonembi

Questo tipo di fenomeno metereologico si sviluppa molto più rapidamente rispetto a quello precedente, addirittura può iniziare e concludersi nell’arco di qualche ora.

In questo caso, i cambiamenti che dovrai notare nel cielo si svilupperanno più in verticale. Di solito un buon metodo per individuarli a colpo d’occhio sono le c.d. “nuvole a incudine”: colonne bianche che si sviluppano rapidamente verso l’alto che assumono una vera e propria forma di un incudine.

Anche in questo caso, ecco alcune linee guida utili:

  1. In mattinata il cielo è relativamente sereno. Potrebbe sembrare a tutti gli effetti un’altra bella giornata di sole;
  2. Nel mentre, noti che dei piccoli sbuffi di nubi cumuliformi, piuttosto bassi, si sono formati nel cielo;
  3. Mentre la giornata si riscalda col passare delle ore, questi piccoli sbuffi iniziano ad espandersi verso l’alto;
  4. Alla fine, le nuvole diventano così congestionate che iniziano ad espandersi verso l’esterno e verso l’alto ad altissima velocità;
  5. Quando diventano abbastanza grandi, diventano dei cumulonembi facendo cadere grandi quantità di pioggia, causando possibili grandinate, fulmini e in casi estremi anche dei tornado.

Potrebbe interessarti leggere anche: “Ciclone, tornado e uragano: come distinguerli?

Le tempeste generate dai cumulonembi tendono a durare solo poche, ma possono essere estremamente intense. Non avrai a disposizione più giorni per prevedere i cambiamenti. Devi quindi essere più veloce ad analizzare i cambiamenti nel cielo.

Alcuni consigli per prevedere il tempo osservando le nuvole

Ecco alcuni passaggi pratici che puoi seguire per iniziare a prevedere il tempo guardando le nuvole e i loro cambiamenti:

  • Impara innanzitutto a identificare la differenza tra cumuli e nuvole stratificate e la loro altitudine;
  • Esercitati ad osservare come cambiano le nuvole nel tempo;
  • Annota i vari cambiamenti che osservi su un quaderno o sul cellulare e cerca di intuire che cosa accadrà. Se sarai costante, alla fine di un anno potrai valutare se sei migliorato o meno;
  • Quando fai pratica, usa tutti i tuoi sensi per fare osservazioni migliori. Scegli un posto adatto per fare le tue analisi e presta attenzione ad altri elementi che possono cambiare, come le piante o il comportamento degli uccelli.

I migliori risultati arriveranno sempre dalla combinazione di ciò che osservi nelle nuvole con altri indizi della natura come:

  • L’aumento dell’umidità;
  • Il comportamento degli uccelli, che di solito diventano più attivi prima e dopo le tempeste. Grossi stormi in movimento potrebbero essere segnale di pioggia in arrivo;
  • I fiori come i denti di leone chiudono i loro petali prima di una tempesta, quando la pressione cala.
  • La rugiada mattutina è un segno comune di bel tempo. Se dovessi trovare l’erba asciutta la mattina presto, fai attenzione a possibile pioggia durante la giornata.

Se vuoi approfondire il tema facendo incuriosire anche i più piccoli, puoi leggere: Il piccolo libro delle nuvole.

Questo articolo è ispirato a “How to predict weather with clouds” di Nature Mentoring.

Total
5
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
tuta hazmat cos è e come funziona - portale sopravvivenza

Tuta hazmat: cos'è e come funziona

Articolo successivo
Wuben C3 Recensione - Portale Sopravvivenza

Wuben C3: una VERA torcia tattica sotto i 30€

Total
5
Share