fbpx
Quando ti prende la scimmia per il prepping, c'è Portale Sopravvivenza!

Sinkhole di 12 metri in centro a Milano

L’esondazione del fiume Seveso a causa delle forti piogge degli scorsi giorni è la probabile causa del crollo avvenuto sabato, in mattinata, nei pressi di Corso di Porta Romana, a Milano. Una voragine che ha inghiottito parte del manto stradale ha gettato nel panico i residenti della zona: circa 12 metri di profondità, con un diametro compreso tra i 3 e i 6 metri.

(Vuoi ricevere gli articoli di Portale Sopravvivenza in anteprima sul tuo smartphone? Iscriviti al nostro canale Telegram)

Si apre una voragine a Milano, in corso Porta Romana

Secondo le testimonianze non è la prima volta che accade un fenomeno simile in seguito a forti piogge, ma “è la prima volta che accade con questa intensità!” hanno dichiarato alcuni abitanti del quartiere. Attualmente, le autorità hanno delimitato la zona per impedire a folle di curiosi di avvicinassi pericolosamente alla voragine. Nei prossimi giorni verrà messa in sicurezza la zona che potrebbe essere ancora a rischio crolli.

Il fenomeno degli Sinkhole

Il fenomeno degli Sinkhole, tristemente famoso negli USA per aver causato diverse vittime, purtroppo non è prevedibile; è possibile determinare se la zona è a rischio tramite alcuni studi geologici per sondare la composizione del terreno e la predisposizione a questi fenomeni, causati dalla forte presenza di rocce calcaree nel sottosuolo che, a contatto con l’acqua, si dissolvono creando delle intercapedini pronte a collassare sotto la minima sollecitazione. L’unica prevenzione possibile è una corretta gestione delle acque (sistemi fognari, ecc) e la messa in sicurezza del terreno dal rischio idrogeologico, poiché sono proprio le acque a causare questi cedimenti sotterranei. Fortunatamente, oltre allo spavento, non sono stati riportati danni a persone e agli edifici circostanti.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente

Trafficanti di Virus: in Italia si viaggia per posta

Articolo successivo

Mediterraneo di sangue: caos e conflitti nella culla della civiltà.

Total
0
Share